sullasinestesia

Sulla sinestesia

19.00

Sulla sinestesia
Passato e futuro
di Antonella De Blasio

Disponibile

COD: 978-88-6633-027-1 Categoria: Tag: , ,

Descrizione prodotto

Cosa significa riconoscere un colore nelle lettere dell’alfabeto o in una melodia, percepire un sapore mediante impressioni di tipo tattile? Si tratta di un particolare tipo di esperienza sensoriale, nota con il nome di sinestesia, che interessa una percentuale limitata di esseri umani e che negli ultimi anni ha ricevuto una grande attenzione nell’ambito delle scienze cognitive e delle neuroscienze. Ma la sinestesia è anche un procedimento retorico basato su un trasferimento di significato tra due o più sistemi sensoriali. Coniugando le ricerche sulla percezione cross-modale agli studi linguistici e alle teorie antropologiche che mettono in relazione la sensorialità alla cultura, si cerca di indagare lo statuto semiotico della sinestesia in quanto segno motivato dalla fisicità percettiva. Nella cultura contemporanea sono soprattutto i sistemi immersivi e altamente multimodali del digitale a inaugurare riflessioni cruciali, anche perché le esperienze polisensoriali offerte dagli ambienti videoludici e dalla realtà aumentata rappresentano oggi un ritorno ai sensi e al corpo, a lungo trascurato.

Informazioni aggiuntive

pagine

274

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sulla sinestesia”