Mettiamo le parole in tavola

22.00

Mettiamo le parole in tavola
Suggestioni teoriche e metodologiche del lavoro socio-educativo con donne rifugiate
a cura di Giuseppina Parisi

I video realizzati nell’ambito del progetto sono accessibili sul canale YouTube dell’Associazione MondoDonna  Mondodonna Video.

Disponibile

Descrizione

… ci siamo organizzate di fare delle cose insieme, perché la struttura ha in progetto di fare un libro così l’Italia e tutti i bolognesi sapranno cosa fa la Casa dell’agave e MondoDonna.
Ciascuno di noi ha scelto la sua parola e l’ha collegata a un piatto che conosce e che cucinava a casa sua.

Bologna e l’Emilia Romagna vantano una precoce attenzione, in ambito nazionale, alle tematiche dell’accoglienza; in questa città hanno preso avvio sportelli dedicati alle esigenze degli stranieri in Italia e sono nate esperienze degne di nota nel sostegno a persone rifugiate e richiedenti asilo.
Casa dell’agave è una di queste. Struttura del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar), gestita dall’Associazione MondoDonna, ospita undici donne sole, o con minori, richiedenti o titolari di protezione internazionale appartenenti alla categoria vulnerabili. Obiettivo principale è la realizzazione di progetti di accoglienza residenziale, funzionali a garantire una tutela e un sostegno in grado di agevolare il percorso d’integrazione nel contesto sociale e territoriale.
Il volume illustra un progetto originale nato dentro Casa dell’agave: La petite Madeleine, ovvero come il cibo e le parole si nutrano reciprocamente e come, insieme, possano produrre buoni frutti.

Informazioni aggiuntive

Peso 235 g
Dimensioni 14.5 x 21.4 cm
pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mettiamo le parole in tavola”