ilteatrodipatrice

Il teatro di Patrice Chéreau e Bernard-Marie Koltès

18.00

Il teatro di Patrice Chéreau e Bernard-Marie Koltès
Il percorso di un regista e il suo incontro con la scrittura koltèsiana

Disponibile

COD: 978-88-6633-041-7 Categoria: Tag: ,

Descrizione prodotto

Patrice Chéreau si configura come uno dei massimi esponenti del teatro del secondo novecento. Enfant prodige delle scene mondiali dall’età  di diciannove anni, alterna instancabilmente l’attività  teatrale a quella cinematografica allinterno di un eterogeneo percorso poetico che vede nell’incontro e nella scoperta del drammaturgo Bernard-Marie Koltès uno dei punti più alti della sua carriera. L’analisi di tale collaborazione diventa un exemplum della relazione tra istanze registiche e modalità  di composizione drammaturgica finalizzata ad un’unica messa in scena.
L’analisi teatrologica viene qui accompagnata da una prospettiva filosofica, tesa ad indagare le possibili relazioni che intercorrono continuamente tra esperienza scenica – ed in generale artistica – e cambiamenti storico/culturali del “secolo breve” appena trascorso. In particolare sono il pensiero speculativo di Emmanuel Lévinas sulla metafisica del desiderio e i ragionamenti intorno alla seduzione di Jean Baudrillard a guidare l’interpretazione e la comprensione del lavoro di Patrice Chéreau e Bernard-Marie Koltès.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 14.5 x 21 cm
autore

Vincenzo Picone

pagine

136

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il teatro di Patrice Chéreau e Bernard-Marie Koltès”