Pyongyang chiama Tehran? Sfide nucleari e sfide politiche

5276Presentazione del volume La minaccia nucleare in Medio Oriente, CLUEB

Prima identificati sbrigativamente con l’“Asse del Male” i due Paesi, nonostante sistemi politici profondamente diversi, sono al crocevia d’importanti mutamenti e sfide politiche. Per l’ultimo paese veterostalinista l’atomica rappresenta un’assicurazione per la vita, ma con quale futuro? Per la potenza emergente del Golfo il programma nucleare è questione di sovranità nazionale, mentre un accordo con gli USA e la comunità internazionale è un’opportunità importante.

Sei esperti nazionali in una tavola rotonda col pubblico ne discutono sulla base di due libri appena pubblicati: L’atomica di Kim, Rubbettino Editore e La minaccia nucleare in Medio Oriente, CLUEB.

30 LUGLIO 2013 Ore 10-12
CIRCOLO UFFICIALI DELLE FORZE ARMATE D’ITALIA – SALA MILLEVOI –
VIA XX SETTEMBRE N.° 2 – ROMA
Conferenza
“Pyongyang chiama Tehran? Crisi nucleari e sfide politiche” promossa da ISTRID e da Nato Defense College Foundation
Leggi la locandina della tavola rotonda (1,9MB)
Nessun commento

Lascia un commento