Il “giovin signore” in collegio. I gesuiti e l’educazione della nobiltà nelle consuetudini del collegio ducale di Parma

39.00

Il “giovin signore” in collegio
I gesuiti e l’educazione della nobiltà nelle consuetudini del collegio ducale di Parma
di Miriam Turrini

Momentaneamente non disponibile

COD: 978-88-491-2685-3 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Agli inizi del Settecento nel collegio ducale di Parma una folta schiera di giovani aristocratici, provenienti da una vasta area europea, imparava a trasformare la nobiltà di nascita nell’arte del “vivere con credito” in società. Attraverso l’arte del governo, l’insegnamento e il lavoro con le coscienze i gesuiti composero, in pur precario equilibrio, istanze diverse mirando a modificare la tradizionale cultura cavalleresca del ceto nobiliare. Un padre gesuita, tra il 1710 e il 1713, oper? una minuziosa raccolta delle consuetudini che guidavano l’azione quotidiana degli educatori all’interno del collegio, consentendoci di conoscere approfonditamente il modello adottato.

Informazioni aggiuntive

Peso 890 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il “giovin signore” in collegio. I gesuiti e l’educazione della nobiltà nelle consuetudini del collegio ducale di Parma”