Giovanni Azzaroni ha insegnato Antropologia dello Spettacolo e Teatri Orientali presso il Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna. Ha svolto ricerche in Asia, Africa e nel Meridione d’Italia.Tra le sue pubblicazioni più recenti Teatro in Asia, 4 voll. (Clueb 1998-2006); Le realtà del mito due (Clueb 2008); La Settimana Santa a Mottola (Clueb 2010); Il mare della fertilità. Un’analisi antropologica della tetralogia di Mishima Yukio (Aracne 2017); con Matteo Casari, Asia il teatro che danza (Le Lettere 2011) e Raccontare la Grecìa. Una ricerca antropologica nelle memorie del Salento griko (Kurumuny 2015). È direttore scientifico della rivista on line “Antropologia e Teatro – Rivista di Studi”.