Anceschi e gli specchi dell’estetica
«Studi di estetica», 47

15.00

Anceschi e gli specchi dell’estetica
«Studi di estetica», 47
a cura di Fernando Bollino, Francesco Cattaneo e Giovanni Matteucci

www.studidiestetica.it

Disponibile

Descrizione

I. Orizzonti dell’estetica fenomenologica
Luciano Anceschi, Programma di una estetica come scienza fenomenologica
Marco Macciantelli (ed.), Le ragioni di un metodo. Colloqui con Luciano Anceschi
Renato Barilli, Come da Anceschi si è arrivati alla neo-avanguardia
Andrea Calzolari, Su alcune metafore di Anceschi
Fausto Curi, Anceschi e l’orizzonte della poesia
Stefano Ferrari, Regolarità e irregolarità dell’arte
Elio Franzini, Tra dissidio e dialogo. Sulle prospettive estetico-fenomenologiche di Luciano Anceschi e Dino Formaggio
Alessandro Nannini, Fenomenologia e antropologia

II. Gli specchi dell’estetica: lessico e letture
Lessico
Raffaele Milani, Barocco
Carlo Gentili, Civiltà
Giovanni Matteucci, Esperienza
Rita Messori, Linguaggio
Andrea Gatti, Metodo
Lucio Vetri, Poesia
Annamaria Contini, Poetica
Fernando Bollino, Sistema

Letture anceschiane
Francesco Cattaneo, Su ‘Autonomia ed eteronomia dell’arte’
Alessia Ruco, Su ‘Il caos, il metodo’
Michele Gardini, Su ‘Che cosa è la poesia?’
Stefano Marino, Su ‘Gli specchi della poesia’

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Anceschi e gli specchi dell’estetica
«Studi di estetica», 47”