L’Argentina da Peron a Cavallo (1945-2003)

22.00

L'Argentina da Peron a Cavallo (1945-2003)
Storia economica dell'Argentina dal dopoguerra ad oggi
di Francesco Silvestri

Puoi acquistare la versione digitale
(su un altro sito)

 

Momentaneamente non disponibile

Descrizione

Il tracollo economico e istituzionale conosciuto a partire dagli ultimi mesi del 2001, con rischio di bancarotta del sistema-Paese, svalutazione inarrestabile della moneta e susseguirsi di tre Presidenti nel breve volgere di poche settimane, ha riportato ancora una volta l’Argentina agli onori della cronaca. La nuova crisi ha colto di sorpresa gran parte dell’opinione pubblica internazionale, dato che l’Argentina sembrava avere ormai risolto i gravi problemi che l’avevano attanagliata nel recente passato e si mostrava avviata su di un solido sentiero di crescita e benessere, sia sotto il profilo economico sia sotto quello politico-sociale. In questo saggio è ripresa in maniera critica la storia economica e politica argentina nel periodo che va dalla fine della Seconda Guerra Mondiale ai giorni nostri (da Peron a Cavallo, appunto), nell’intento di comprendere cosa possa avere trasformato quella che nell’immediato dopoguerra era la quinta potenza economica del mondo in un Paese con problemi strutturali di bilancia dei pagamenti, deficit pubblico e inflazione, nell’intento di comprendere come una nazione di cultura europea, capace di produrre artisti quali Borges, Piazzolla, Soriano, possa avere partorito una dittatura psicotica, che ha fatto diventare patrimonio di tutte le lingue del mondo un termine sinistro, fino a quel momento semi-sconosciuto: desaparecidos.

INDICE
PREFAZIONE
CAPITOLO 1 – IL DECENNIO DI JUAN DOMINGO PERON
1.1. Peron da Colonnello a Presidente
1.2. La prima Presidenza
1.3. Dalla rielezione all’esilio
1.4. L’eredita’ peronista
CAPITOLO 2 – LA LUNGA STAGIONE DELL’EMPATE
2.1. La Revolucion Libertadora
2.2. Il contraddittorio esperimento desarrollista argentino
2.3. Il breve interregno di Jose Maria Guido
2.4. Attivismo economico e debolezza politica: la Presidenza di Arturo Illia
2.5. Il dominio personalistico di Ongania
2.6. Il ritorno dei Generali CAPITOLO
CAPITOLO 3 – RETORNO Y DERRUMBE: L’ULTIMA PRESIDENZA PERON
3.1. Il nuovo Peron: il Programa de Reconstruccion y Liberacion Nacional
3.2. Il debole governo di Isabel Peron
3.3. L’orgia della violenza
CAPITOLO 4 – IL PROCESO DE REORGANIZACION NACIONAL
4.1. La lotta alla sovversione: anatomia di un genocidio
4.2. La ristrutturazione del sistema politico e sociale
4.3. La politica economica del regime militare
4.4. La questione dei diritti umani
4.5. Dal silenzio al declino: il logoramento del regime
4.6. Il governo Galtieri
4.7. La guerra delle Falkland
4.8. Il ritorno della democrazia
CAPITOLO 5 – LA PRESIDENZA ALFONSIN
5.1. Le elezioni del 30 ottobre
5.2. La ricostruzione della coscienza democratica
5.3. Il declino e la caduta del Governo
5.4. L’approccio gradualista: la politica economica di Bernardo Grinspun
5.5. Il Plan Austral
5.6. Dal Plan Austral all’iperinflazione
5.7. Impatto politico e sociale delle riforme di Alfonsin
CAPITOLO 6 – IL DECENNIO DI CARLOS SAUL MENEM
6.1. La prima Presidenza: la rivoluzione neo-liberista
6.2. Riforma costituzionale e seconda Presidenza
6.3. Le riforme economiche dell’era Menem
6.4. Impatto sociale e politico delle riforme di Menem
CAPITOLO 7 – DALLA VITTORIA DELLA ALIANZA AL RITORNO PERONISTA
7.1. La tormentata Presidenza de la Rua
7.2. L’infelice ritorno di Domingo Cavallo
7.3. Di nuovo alle urne
ULTIMO SGUARDO
CRONOLOGIA
APPENDICE – APPROFONDIMENTI DI TEORIA ECONOMICA
I . Sistemi monetari e controllo della moneta
II. La Bilancia dei pagamenti
III. Strumenti ed effetti della politica economica
IV. Canali di generazione dell’inflazione
V. Il problema del debito estero nei paesi latino-americani
BIBLIOGRAFIA
INDICE DEI NOMI

Informazioni aggiuntive

Peso 385 g
pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Argentina da Peron a Cavallo (1945-2003)”