Nuria Esperanza Pérez Vicente è professoressa associata di Lingua e Traduzione spagnola presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Macerata. Si occupa di teoria e pratica della traduzione di testi letterari. Ha pubblicato diversi saggi e monografie, tra cui La narrativa española del siglo XX en Italia: traducción e interculturalidad (Es@, 2006); inoltre è curatrice e co-autrice del volume Manolito por el mundo: análisis intercultural de las traducciones al inglés, francés, alemán e italiano (Benilde, 2016). Ha tradotto opere di vari autori italiani e spagnoli, come Il ladro di libri e L’intimità (EUM, 2015 e 2019), di Nuria Amat.